Come curare i vostri sci!

20/09/2011

La stagione sciistica nelle Alpi è in pieno svolgimento e gli sciatori più accaniti hanno già percorso alcuni chilometri lungo le piste! Al fine di garantire il piacere dello sci fino in fondo, non bisogna dimenticare di prendersi cura anche dei nostri sci, sistemando lamine e fondo, in modo da garantirci una sciata sempre perfetta.

Come regola di base, bisognerebbe far sistemare gli sci un paio di volte l'anno, se si ha la fortuna di sciare per molte ore, molti giorni a stagione e soprattutto se si scelgono piste dure, le lamine si rovinano più facilmente, è quindi importante farle sistemare anche più spesso.

I noleggi sci e anche molti negozi specializzati offrono il servizio di sciolinatura a prezzi davvero vantaggiosi.  Gli sci passano sotto macchinari che in pochi minuti li fanno praticamente nuovi! I costi vanno dai 15 ai 30 euro, a seconda del lavoro che è necessario fare.
 
La sciolina:
Quella dello sciolinatura è una vera e propria arte, gli sciatori più appassionati, spesso si cimentano a farla anche da soli.

La sciolina è una sostanza cerosa composta da resine e idrocarburi,  che viene applicata sul fondo degli sci per migliorarne le prestazioni sulla neve.

Le scioline però non sono tutte uguali, i materiali utilizzati sono diversi a seconda che si parli di scioline da scorrimento o scioline da tenuta. Nello sci alpino si utilizza solo la prima, mentre nello sci di fondo la sciolina è quella da tenuta, mentre la paraffina è quella di scorrimento.